Che cos’è un indirizzo IP e perché è importante 192.168.1.1

192.168.1.1

Sebbene 192.168.1.1 sia l’indirizzo IP principale di molti router popolari. Tuttavia, questo IP non funziona sempre come password standard del router. Esistono altri indirizzi come 192.168.10.1, 192.168.254.254 e 10.0.0.1 che possono essere utilizzati come indirizzo IP predefinito del router. A seconda del modello di router, è necessario eseguire un login.

Molti utenti hanno difficoltà con l’accesso amministrativo al router e non possono reimpostare il router. La maggior parte delle volte ricevono un messaggio di errore di accesso. Anche se il router ha l’indirizzo di un amministratore, il processo di accesso non funziona. Perché non riescono a trovare l’indirizzo IP corretto. Se stai riscontrando lo stesso problema, lo abbiamo trattato qui. Scopri come visualizzare gli indirizzi IP in Windows e come trovare gli indirizzi IP nei tutorial per Mac e Linux.

Stai sfruttando appieno il tuo router? Se sei mai stato un normale utente di Internet, a un certo punto probabilmente ti sei imbattuto in una rappresentazione numerica come 192.168 l 1. Questa sezione descrive la connessione di accesso 192.168.1.1 e segue le semplici istruzioni per utilizzarla per connettersi a Internet.

Che cos’è un indirizzo IP e perché è importante 192.168.1.1?

Un indirizzo IP è un’etichetta digitale composta da 4 numeri separati da punti e utilizzata per identificare qualsiasi dispositivo connesso a una rete IP; i primi due numeri identificano la rete (quindi gli indirizzi IP 192.168 o 1.1 , 192.168 identificano la rete, in questo caso una rete privata; 1.1 identifica l’host, cioè il nostro router è connesso alla rete).

Da un punto di vista puramente pratico l’indirizzo IP http//192.168.1.1 è importante, perché una volta inserito nella riga dell’indirizzo del nostro browser ci permette di accedere alla pagina di configurazione del nostro router (almeno nella maggior parte dei casi; in questo caso ip non ‘t work) non funziona, la maggior parte delle alternative comuni è 192.168.0.1).

Tuttavia, da un punto di vista tecnico, questo è l’indirizzo di destinazione di un computer, palmare, smartphone, ecc. inviarci tutte le richieste mentre navighiamo in Internet o scarichiamo le e-mail; Il router è quello che ha il compito di tradurre le richieste dai nostri dispositivi in ​​una lingua che Internet può capire, e viceversa, cioè indirizzare le risposte Internet al dispositivo richiesto (cioè quando clicco su un pulsante) La pagina Facebook apre la mia pagina. laptop, non il tablet di mia nonna).

Che cos’è 192.168.1.1?

Puoi chiamarlo un indirizzo online. Si presume che ogni dispositivo connesso a Internet abbia un indirizzo univoco che consenta un efficiente scambio di dati tra il dispositivo e il resto del mondo digitale. Ciò equivale a un indirizzo postale/e-mail/numero di telefono univoco con cui ciascuno di noi deve comunicare.

Su Internet, questi indirizzi sono chiamati indirizzi IP (Internet Protocol). In una tipica rete domestica, il router assegna un indirizzo IP a ciascun dispositivo connesso. Ha anche un proprio IP (IP del router). Alcuni intervalli di indirizzi IP sono riservati a reti private come casa, rete locale (LAN) / rete wireless (WAN) all’interno di un’azienda, ecc. Questo indirizzo IP non può essere assegnato a nessun sito Web accessibile pubblicamente (sito Web). Queste aree sono:

192.168.0.0 – 192.168.255.255, 172.16.0.0-172.31.25.255, 10.0.0.0-10.255.255.255

Qualsiasi indirizzo IP comprende un insieme di 4 numeri compresi tra 0 e 255. Un indirizzo è composto da 2 parti; “ID di rete”, che è le prime tre cifre dell’indirizzo IP e l’ID del dispositivo, che è il quarto numero.

Ad esempio, in 192.168.1.20 l’ID di rete è 192.168.1 e l’ID del dispositivo sono le ultime 20 cifre. Se hai più dispositivi collegati alla tua rete domestica, tutti hanno le prime tre cifre; cioè, sono sulla stessa rete mentre il quarto numero è diverso, il che indica la loro identità univoca. Il protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) configurato sui router consente loro di assegnare automaticamente un IP univoco a ciascun dispositivo.
Oltre agli indirizzi privati ​​per te e i tuoi dispositivi, ci sono anche indirizzi pubblici per reti/router. Tutti i dispositivi della rete condividono un indirizzo pubblico comune visibile alla rete esterna.

I router traducono gli indirizzi privati ​​in indirizzi pubblici quando comunicano con una rete esterna e convertono gli indirizzi pubblici in privati ​​quando comunicano con i dispositivi sulla loro rete, nota come Network Address Translation (NAT).

192.168.1.1 Popolare con D-Link, Netgear, Linksys, Asus, TP-Link

Tra i possibili intervalli di indirizzi disponibili per la rete domestica, http://192.168.1.1 è comunemente indicato dalla maggior parte dei produttori come router IP, il che lo rende il gateway o il punto di accesso predefinito tramite il quale i dispositivi della rete comunicano e con i peer di tutto il mondo. . Pertanto 192.168.1.1 viene indicato come gateway standard. Questa standardizzazione consente alle persone comuni di ricordare facilmente l’indirizzo per accedere alla console di amministrazione del router digitando https//192.168.1.1 nella barra degli indirizzi del browser.

La maggior parte dei produttori di router di massa utilizza https//192.168.1.1 come indirizzo IP del router, inclusi Linksys, D-Link, Netgear, Cisco, Asus, Tp-Link, Tenda, Huawei e Dell. I router vengono sempre forniti con un manuale che specifica l’indirizzo IP specifico del router.

Perché 192.168 1.1 non funziona?

192.168 1.1 è l’indirizzo IP privato utilizzato per accedere all’interfaccia di amministrazione di molti router wireless. Tuttavia, alcuni router utilizzano altri indirizzi IP privati ​​come 192.168.0.1, 192.168.2.1, 10.0.1.1, 10.1.1.1 o 192.168.0.254. Se l’indirizzo IP 192.168 1.1 non funziona, prova almeno un altro indirizzo. Inoltre, assicurati che il tuo computer sia collegato al router con un cavo ethernet.

Come usare 192.168.1.1

Come accennato in precedenza, 192.168.ll (LL) è un URL errato inserito. Quello corretto è 192.168.1.1 . Questo è noto come indirizzo host ed è necessario per la configurazione del router.

Se inserisci questo indirizzo IP nella riga dell’indirizzo del tuo browser web, vedrai la pagina di accesso del tuo router o modem. Per prima cosa devi inserire il tuo nome utente e password per accedere. I nomi utente comuni sono “Amministratore” o “Amministratore”. La password può essere anche “admin” o “password”.

In caso contrario, sarà necessario leggere il manuale di istruzioni fornito con il router. Oppure controlla la homepage di marca/modello con una connessione Internet diversa. Se disponi di un numero di servizio clienti per il marchio, contattalo. Anche questo dovrebbe funzionare.

Se sono state apportate modifiche recenti alle impostazioni del router, la prima cosa da fare è ripristinare il router. Dai un’occhiata al tutorial di ripristino del router di seguito. Non appena accedi al pannello di controllo del tuo dispositivo di rete, disponi dei diritti di amministratore. Ora puoi modificare le impostazioni e configurare idealmente le impostazioni del router.

Vedrai molte schede come Opzioni di sicurezza, Proxy, LAN, WAN, DHCP, Impostazioni WiFi, DSL, ADSL, MAC, Gestione della rete, WPS e altro. Prenditi del tempo e controlla le schede per comprendere l’interfaccia utente.

Accesso al router (requisito)

L’accesso a un router è piuttosto semplice e diretto, ma alcuni errori comuni come l’indirizzo IP errato, le credenziali e il mancato caricamento possono creare confusione. Ma se esegui correttamente ogni passaggio e soddisfi tutti i requisiti, non ci saranno problemi. Quindi assicurati di seguire correttamente i requisiti e le lezioni:

  • Connessione Internet: il dispositivo deve essere collegato al collegamento wireless del router a cui si desidera accedere. Assicurati di non utilizzare i dati mobili quando utilizzi un dispositivo mobile per accedere alla pagina di accesso del router. Fai attenzione se hai più router e ne stai configurando uno specifico.
  • Indirizzo IP corretto: è necessario assicurarsi di aver effettuato l’accesso al gateway corretto per accedere al pannello di amministrazione del router. 192.168.0.1 e 192.168 l 1 sono i gateway più comuni utilizzati dai router, ma se non riesci ancora ad accedere con quegli indirizzi IP, dovrai trovare l’indirizzo IP del router.
  • Nome utente e password: assicurati di conoscere le credenziali del tuo router o consulta il manuale del router. Puoi anche provare a cercare nel nostro elenco di password router predefinite per tutte le marche di router. Per ripristinare la password predefinita, eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica.

Indirizzo 192.168.1.1 per login amministratore

Entrerai nella pagina di amministrazione del tuo router solo se il tuo indirizzo IP predefinito è 192.168 o 1.1 ; Altrimenti, dovrai specificare l’indirizzo IP del router! Quindi assicurati di utilizzare l’IP di accesso corretto. Se si verifica un errore, ad es. Ad esempio, nessuna ricarica o ricarica lenta, potresti utilizzare il cancello di ingresso sbagliato. Puoi anche provare a cercare nel nostro elenco di indirizzi IP di router predefiniti per trovare il gateway di accesso per il tuo marchio di router.

Come faccio ad accedere come amministratore WLAN?

Per accedere come amministratore WLAN, inserisci l’indirizzo IP 192.168 1.1 nel browser web del tuo computer. Ti verrà chiesto un nome utente e una password per l’amministratore. A meno che tu non l’abbia prima modificato, è probabile che il nome dell’amministratore e la password di accesso siano “admin”. In caso contrario, cerca un adesivo nella parte inferiore del router.

Come faccio ad accedere a 192.168.1.1?

Passaggi di accesso

Se accedi all’amministratore del router all’indirizzo https://192.168.1.1 , puoi modificare le impostazioni e le configurazioni fornite dal software del router. Controlla l’indirizzo inserito per non confonderlo con https://2.168.ll .

  • Per configurare il router/modificare le sue impostazioni o impostare/modificare la password, è necessario accedere all’amministratore del router. Inserisci http//192.168.1.1 nella barra degli indirizzi del tuo browser (barra degli URL).
  • Se ricevi un errore, 192.168.ll non è l’indirizzo IP del router. Inserisci di nuovo senza utilizzare il completamento automatico. A volte può fuorviarti. Questo articolo fornisce anche suggerimenti su come scoprire l’indirizzo IP del router.
  • Se dimentichi nome utente e password, puoi seguire queste istruzioni per recuperarli. Se non hai modificato il nome utente e la password predefiniti forniti con il router, puoi fare riferimento al nostro elenco di nomi utente e password predefiniti del router.

Come cambio la mia password 192.168 1.1?

Per modificare la password 192.168 1.1, devi prima accedere all’interfaccia amministratore del router con la password 192.168 1.1 corrente. Quindi vai su Impostazioni e sicurezza. Poiché ogni router è diverso, i passaggi effettivi per modificare la password 192.168 1.1 variano da router a router. Ti consigliamo vivamente di salvare la tua nuova password in un luogo sicuro (ad esempio in un gestore di password) in modo da non dimenticarla e quindi dover ripristinare le impostazioni di fabbrica del router.

Come modificare la password per router diversi per accedere al router?

Al momento sei connesso al tuo pannello di amministrazione tramite l’input del router. Per modificare il nome utente e la password, procedi come segue:

Per i router TP-Link:

  • Vai su Wireless > Impostazioni di sicurezza wireless
  • Ora seleziona > WPA/WPA2 – Personale (consigliato), se non selezionato sopra.
  • Ora inserisci la tua nuova password e salva le modifiche.

Per i router D-Link:

  • Vai a Impostazioni Wireless > Inserisci la tua nuova password
  • Ora salva la nuova password per apportare modifiche.

Per i router Netgear:

  • Fare clic su Menu principale > Opzioni wireless.
  • In Sicurezza, seleziona WPA2-PSK, quindi digita la password nella casella Blocca password di rete.
  • Ora salva la nuova password per apportare modifiche.

Hai dimenticato il nome utente e la password per il tuo indirizzo IP in generale?

Se hai dimenticato il nome utente e la password per l’indirizzo IP o non funziona, puoi

  • Consultare il manuale o impostare una scatola di cartone o il retro del router. (oppure controlla l’elenco dei nomi utente e delle password predefiniti).
  • Se hai cambiato e perso o dimenticato la password, dovrai eseguire un ripristino dei dati di fabbrica. Per fare ciò, cerca il piccolo pulsante RESET nascosto sul retro del router. Usa una graffetta o un ago per tenere premuto questo pulsante per circa 10-15 secondi. Il router si riavvierà e tornerà alle impostazioni predefinite.

Se non conosci login e password per il tuo router, niente panico. Quasi tutti i router Linksys utilizzano “admin” come password predefinita del router e alcuni non utilizzano alcuna password. Quando si tratta di accessi standard, puoi provare “admin” o lasciarlo vuoto.

Se hai modificato la password predefinita in un secondo momento e non ricordi quale fosse, puoi ripristinare le impostazioni di fabbrica del router per reimpostare la password tenendo premuto il pulsante di ripristino per 10 secondi. Assicurati che il LED di alimentazione del router lampeggi quando premi il pulsante di ripristino, indicando che il router verrà ripristinato correttamente. La posizione del pulsante di ripristino varia da modello a modello, ma di solito è proprio accanto al connettore di alimentazione.

In alternativa, puoi ripristinare le impostazioni di fabbrica del router nella pagina di configurazione del router:

  • Accendi il router e collegalo al computer con un cavo ethernet.
  • Apri un browser web a tua scelta e inserisci ” http://192.168.1.1 ” nella barra degli indirizzi.
  • Immettere la combinazione di login/password corretta sul router.
  • Fare clic sulla scheda Amministrazione, quindi su Impostazioni di fabbrica.
  • Nella sezione Impostazioni di fabbrica, fare clic sul pulsante Ripristina impostazioni di fabbrica.

Ovviamente, la necessità di inserire la combinazione login/password corretta sul router rende inutile il metodo alternativo di ripristino delle impostazioni di fabbrica del router se non si ricorda la password corretta.

Risoluzione dei problemi 192.168.1.1 o 192.168.ll

In caso di problemi di connessione all’indirizzo IP https://192.168.1.1 , risolvere il problema verificando quanto segue:

  • Stato del router: per stabilire una connessione all’indirizzo IP 192.168.1.1, il router deve essere completamente acceso e avviato. La maggior parte dei router ha un’icona di stato a LED che ti consente di sapere se il router funziona correttamente, quindi assicurati di controllarlo.
  • Connessione: la connessione all’indirizzo IP https://192.168.1.1 tramite WLAN di solito non è possibile. Invece, devi connetterti direttamente al router usando un cavo Ethernet. La maggior parte dei router ha più porte Ethernet e non importa quale usi, purché non sia la porta WAN ma quale server è l’uplink.
  • Indirizzo IP: L’indirizzo IP 192.168.1.1 non è facile da ricordare e non commette molti errori durante la digitazione. Gli ultimi due dovrebbero essere “1”, non “L”, quindi tienilo a mente quando copi e incolli l’indirizzo nella barra degli indirizzi del browser.

Se continui ad avere problemi di connessione all’indirizzo IP https//192.168.1.1 dopo aver seguito i passaggi di risoluzione dei problemi sopra indicati, è possibile che il tuo router non funzioni correttamente o non utilizzi l’indirizzo IP di 192.168 l 1 .

192.168.ll e 192.168.l.1

Molti utenti confondono il formato di accesso IP corretto e sbagliato, gli errori dovrebbero essere evitati e devono stare attenti. I formati validi sono elencati di seguito:

Corretta

192.168.1.1
http://192.168.1.1

Non vero

192.168.ll
192.168.l.1 | 192.168.1.l
192.168 o 1.1

Esempi di indirizzi IP non validi che potresti incontrare:

  • 192.168.1
  • 192.168
  • 192.168.l.1
  • 192.168.1.
  • 192.168 o 1.1
  • 192.168.1.1.
  • 192.168 litri 1.1
  • 192.168.11
  • 192.168.
  • 19216811
  • 192 168.1.1
  • 192.168.11
  • 192.1681.1
  • http://192.168.1.1
  • https //192.168.l.1
  • 192.168.l.2
  • 192.168.o.1.1
  • https:///192.168.1.1
  • 192168.1.1
  • 168.1.1
  • www.192.168.1.1
  • 192.168.11.
  • 192.168 ll
  • 192.168.1.0
  • 192-168-1-1

Se preferisci mantenerlo semplice, puoi utilizzare l’app routerhax (impostazioni dell’amministratore del router) e rendere tutte le configurazioni come login, password, sicurezza e più efficienti!

Come resettare il router?

La pagina di accesso del router richiede un nome utente e una password per procedere, ma non tutti hanno familiarità con le credenziali del router. La maggior parte delle volte, gli ISP impostano i router e configurano tutti i loro dati, comprese le password. Quindi, se perdi l’accesso alle credenziali, puoi eseguire un ripristino dei dati di fabbrica:

Per ripristinare un router alle impostazioni di fabbrica, avrai bisogno di un oggetto appuntito come uno stuzzicadenti o un pin di espulsione della SIM e avrai anche bisogno della presenza del router stesso.

  • Tieni premuto il pulsante di ripristino sul retro del router finché il LED del router non inizia a lampeggiare. Sarà difficile ripristinare tutti i tuoi dati e si riavvierà quando avrai finito.
  • Il ripristino delle impostazioni di fabbrica ripristinerà tutte le impostazioni e le modifiche personalizzate, incluse tutte le informazioni di accesso, nonché l’SSID e la password WiFi. Puoi accedere facilmente con credenziali standard e configurare le impostazioni che desideri.

Conclusione:

Ora che sai qual è l’indirizzo IP https://192.168.1.1 e come accedere a un router che lo utilizza come gateway predefinito, puoi navigare nel pannello di amministrazione e modificare molte impostazioni diverse per rendere la tua rete più sicura e protetto.

Si tratta quasi esclusivamente dell’indirizzo IP del router 192.168.1.1. Questo è un IP importante per accedere al router. Se non puoi utilizzarlo come indirizzo IP dell’amministratore del router, assicurati che gli altri indirizzi funzionino. Tutti i principali produttori di router utilizzano attualmente questo IP come impostazione predefinita. Speriamo che questo articolo abbia risposto a tutte le tue domande e risolto alcuni dei problemi.

Share